La Babysitter si sceglie

Babysitter, bimbo e mamma; un “triangolo” complesso

Babysitter adorata dal bimbo è una situazione a cui molte mamme devono far fronte nel momento in cui affidano ad una babysitter il proprio bambino.

La ricerca della babysitter è una scelta ansiogena

La ricerca di una babysitter è tra le incombenze più ansiogene per i genitori. (QUI una guida che può aiutarti nel colloquio con la babysitter). I genitori più fortunati possono contare sui nonni, zii o persone di fiducia; per molte altre è necessario ricorrere ad aiuti esterni. Helpee ti aiuta a trovare una babysitter online in tutta sicurezza e selezionando i criteri desiderati.

Sempre razionali

Si può essere razionali quando si tratta di affidare a una babysitter i propri figli? Si. La necessità di lavorare, di dedicarsi ai propri hobbies, alle amiche e di perseguire le proprie ambizioni sono aspirazioni più che legittime per una mamma. Spesso, però, arrivano alle mamme delle mai celate inquietudini. Alcune? L’inadeguatezza di non riuscire ad essere super-mamme o il dubbio se affidare il proprio bambino a una babysitter sia la cosa giusta.

Le domande più frequenti sono: sarà la babysitter giusta? riuscirà con i bambini? e se li trattasse male? è’ meglio una babysitter giovane o una con una certa esperienza? Per queste e altre risposte non c’è una risposta univoca e corretta. Quello che possiamo affermare e che quasi sempre le babysitter, giovani o mature che siano, stabiliscono con i bimbi rapporti stupendi, facendosi amare senza riserve.

Segno di sano distacco

I bimbi, come spesso accade, possono affezionarsi alla babysitter che li accudisce e, talvolta, preferirla alla mamma. Questo è normale e la mamma non deve essere gelosa del rapporto tra il bambino e la babysitter. E’ solo l’inizio di una naturale emancipazione perché i bambini crescono e il rapporto con i figli è fatto di tanti piccoli distacchi. Per cui, tanto vale abituarsi per tempo.

« »

Lascia un commento

OLIVIA, LA TUA ASSISTENTE VIRTUALE Chatta su Messenger